Single Blog

IL PORTAFEDI: UN ACCESSORIO INDISPENSABILE

Consigli, Curiosità, Ispirazioni, Uncategorized

Il portafedi è un accessorio indispensabile per il giorno del matrimonio.

Il momento dello scambio degli anelli è il più emozionante della cerimonia ed è per questo che ogni coppia dovrebbe dedicare molta attenzione alla scelta del giusto portafedi. Le regole del galateo prevedono che un paggetto o una damigella consegnino il portafedi allo sposo che per primo prende l’anello e lo infila nell’anulare sinistro della sposa.

Il portafedi può essere il classico cuscinetto in tessuto, un piccolo piattino, una scatolina oppure una composizione di fiori freschi.

Anche il portafedi, come altri dettagli delle nozze, è importante che sia personalizzato.

Per la scelta del portafedi si deve naturalmente partire dal vestito della sposa, dai colori e dallo stile dell’evento. Seguendo questi dettagli sicuramente il vostro portafedi vi rappresenterà e si abbinerà al resto dell’allestimento.

IL CLASSICO CUSCINETTO PORTAFEDI

Il cuscino portafedi classico, in pizzo, in cotone o in raso, con le iniziali degli sposi ricamate, è ancora molto utilizzato. Lo si trova nei negozi di bomboniere, nelle mercerie oppure negli atelier di abiti da sposa. Spesso viene realizzato anche nello stesso tessuto dell’abito. Se desiderate un cuscino portafedi “particolare” sceglietelo con inserti colorati che richiamino le sfumature cromatiche del matrimonio.

IL PORTAFEDI FLOREALE

La tendenza più recente in materia di portafedi è la realizzazione di quest’ultimi con fiori freschi. Partendo dalla base di spugna per fioristi, si confezionano cuscinetti con fiori , foglie o muschio. Si possono realizzare di tutte le forme e dimensioni, ma il più romantico è sicuramente a forma di cuore, fatto da tanti piccoli boccioli di roselline.

IL PORTAFEDI NON CONVENZIONALE

E per finire, per uno scambio di anelli non convenzionale, perché non far partecipare il vostro amico a quattro zampe? Come? Legandogli  al collare un nastro di raso con appese le vostre fedi nuziali.

E voi cosa ne pensate? Avete già progettato il vostro portafedi personalizzato?

Leave a Reply